Referendum 2011 a Milano, i risultati definitivi zona per zona

voto referendum milano zona per zona

E così anche i referendum 2011 sono andati: ma come hanno votato i milanesi zona per zona? Il Comune ci offre anche questo dato. Prima però riassumiamo i dati nazionali: i quattro referendum abrogativi hanno tutti raggiunto il quorum, arrivando al 54,8% circa degli aventi diritto - in media, dato definitivo.

I "Sì" hanno vinto, con percentuali del 95,35% per acqua pubblica 1, del 95,80% per acqua pubblica 2, del 94,05% per l'energia nucleare, e del 94,62% per il legittimo impedimento. A Milano, affluenza leggermente inferiore: al 52,5% per i quattro quesiti nazionali e al 49% circa per i quesiti di Milano Sì Muove.

Nel dettaglio i dati milanesi per i quattro quesiti abrogativi sono: 92,44% e 93,27% per i "Sì" all'acqua pubblica, 91,54% per il quesito sull'energia nucleare, 93,48% per il legittimo impedimento. I referendum di Milano Sì Muove invece hanno chiuso la tornata elettorale tutti con "Sì" tra il 94% e il 95%, tranne il primo quesito...

...che riguardava l'allargamento dell'ecopass, cui hanno risposto affermativamente solo il 79% degli elettori. Ma come hanno votato le zone di Milano? Per i quattro quesiti abrogativi la distribuzione percentuale è abbastanza uniforme. Unica zona che per i primi tre quesiti referendari nazionali - acqua pubblica 1 e 2 ed energia nucleare - è scesa di qualche punto è la Zona 1.

Nella zona più centrale di Milano i "Sì" sono scesi giù - eufemismo - fino all'87%, mentre nelle altre zone della città si assestavano sul 93%. Il quesito sul legittimo impedimento però ha rialzato il dato anche nella zona 1, tradizionalmente "amica" per il centrodestra, arrivando al 92,6%.

Un segnale sulla scia delle amministrative che hanno portato alla vittoria di Giuliano Pisapia, vincitore in tutte le nove zone di Milano: è bene ricordare che il quesito sul legittimo impedimento era una sorta di referendum sul premier. A quando pare, sono davvero in pochi a considerare legittimi i suoi impedimenti.

Vediamo ora i risultati zona per zona dei cinque quesiti di Milano Sì Muove: il quesito meno apprezzato è stato quello sull'ecopass e il suo allargamento "Ridurre traffico e smog attraverso il potenziamento dei mezzi pubblici, l’estensione di “ecopass” e la pedonalizzazione del centro" in sintesi.

In tutta Milano ha raccolto solo il 79% di "Sì", contro il 93% in media degli altri quattro. Sono state le zone 5 e 6 a offrire meno voti al primo quesito, a essere più contrarie a inasprimento ecopass e pedonalizzazione del centro città. Molto a favore invece la zona 1, che ha portato a casa il dato più alto di Milano.

Il primo quesito in Zona 1 ha infatti raccolto un buon 82,95% di "Sì" a ecopass più rigido, centro città a misura di pedone e potenziamento dei mezzi pubblici. Per il resto i dati di Milano Sì Muove sono abbastanza uniformi e non offrono grandi sorprese.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: