Mediolanum, attraverso le fotografie di Francesco Nencini un tour in bianco e nero per Milano

Mi ha attirato da subito il profilo del Duomo ricavato dalle linee tipiche dei codici a barre. Una volta capito che la colonna sonora era Untitled 4 degli islandesi Sigur Rós mi sono ritagliato tre minuti per vedermi tutto il video. Tratto da un progetto fotografico di Francesco Nencini (montaggio di Marta Bruno, progetto grafico di Candiani-Schenone) Mediolanum è un viaggio pensieroso nella Milano delle periferie e delle solitudini.

Prodotto dalla 56 Factory di via Tucidice – una realtà votata alla comunicazione visiva sorta proprio in uno dei non-luoghi della nostra città immortalati da Nencini, l'ex area industriale Richard Ginori di Lambrate – Nencini ci conduce per mano intorno e dentro Milano, dal suo cuore fino ai suoi confini e alle sue vene (strade, stazioni della metro, sottopassaggi); ci accompagna là dove sorgono torri imponenti rispetto agli sparuti (e un po' persi) abitanti.

Quanti dei vostri luoghi avete riconosciuto? Come vi sembrano ritratti così in bianco e nero? È vero, come si legge quasi nei titoli di coda di un'altra versione, più breve, dello stesso video (Milan - "The Town Of The Lonely"la trovate qui) che "Milano non piace quasi a nessuno di quelli che ci vivono" oppure che, quasi riecheggiando Paolo Conte, "Milano non è adatta ai dilettanti"?

Video | Mediolanum, Francesco Nencini by Vimeo

  • shares
  • Mail