Milano, in Arcade City la città invasa dai personaggi dei vecchi giochi a otto bit

Ovvio che il riferimento di "Arcade City" qui sopra sia il video di Patrick Jean in cui New York era invasa da forme di vita (aliene?) in 8 bit (così vi stoppo subito il pensiero: "Dove l'ho già visto un filmato simile?", è l'autore stesso – Fabio Palmieri – a citarlo su Vimeo del resto). Rimane l'ammirazione per un prodotto davvero ben fatto e lisergico.

Non so voi ma vedere gli spazi vuoti di Milano rimpiti dai mattoncini colorati del primo Tetris mi fa un certo che; alcune idee sono davvero indovinate, come gli sprite di Double Dragon che se le danno di santa ragione in Cadorna o la Ferrari di Out Run fermata dalla polizia in Buenos Aires. E voi quali altri riferimenti avete indivuduato?

La città protagonista di una partita "demoniaca" (avete visto il giocatore?) ai videogiochi delle sale di una volta, quelle dove dovevi sempre avere da parte le monete da cento, duecento o cinquecento lire (per non parlare dei gettoni). "Arcade City" sembra una storia di Dylan Dog, speriamo che in ballo non ci sia la salvezza o la rovina di Milano.

Video | NotWorkingFilms by Vimeo

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: