Referendum Milano Sì Muove, il tempo sta per scadere

referendum milano sì muoveI milanesi lo hanno chiesto attraverso i referendum e adesso va fatto: i tempi stringono per la partenza dei provvedimenti necessari a una Milano più verde, i cinque referendum di indirizzo di Milano Sì Muove per i quali avevamo votato nel giugno scorso.

Entro il 27 di settembre - come previsto nel regolamento comunale sulla partecipazione pubblica (articolo 23) - la giunta di Palazzo Marino dovrà infatti dare il via alle misure strutturali antismog, per la salute e la qualità della vita, come richiesto dai cittadini che hanno votato in massa 5 sì ai quesiti referendari cittadini di giugno.

A lanciare l'allarme è il comitato Milano Sì Muove, promotore dei referendum ambientalisti guidato dal radicale Marco Cappato, dall'ex assessore all'ambiente Edoardo Croci e dal verde Enrico Fedrighini. Cosa hanno chiesto i milanesi? Vi ricordiamo dopo il salto le cinque domande a cui la stragrande maggioranza dei cittadini ha risposto sì.

    1 Il potenziamento dei mezzi pubblici, l’estensione di “ecopass” e la pedonalizzazione del centro

    “Volete voi che il Comune di Milano adotti e realizzi un piano di interventi per potenziare il trasporto pubblico e la mobilità “pulita” alternativa all’auto, attraverso l’estensione a tutti gli autoveicoli (esclusi quelli ad emissioni zero) e l’allargamento progressivo fino alla “cerchia ferroviaria” del sistema di accesso a pagamento, con l’obiettivo di dimezzare il traffico e le emissioni inquinanti?"

    2 Raddoppiare gli alberi e il verde pubblico e ridurre il consumo di suolo

    “Volete voi che il Comune di Milano adotti tutti gli atti ed effettui tutte le azioni necessarie a: ridurre il consumo di suolo destinando almeno il 50% delle grandi superfici oggetto di riqualificazione urbanistica a verde pubblico ed escludendo l’assegnazione di diritti edificatori a fronte della realizzazione di “servizi” che comportino consumo di suolo; preservare gli alberi e le aree verdi esistenti; garantire il raddoppio del numero di alberi e dell’estensione e delle aree verdi e la loro interconnessione entro il 2015, assicurando che ogni residente abbia a disposizione un giardino pubblico con aree attrezzate per i bambini a una distanza non superiore a 500 metri da casa?”

    3 il parco agroalimentare e le aree verdi dell'Expo

    “Volete voi che il Comune di Milano adotti tutti gli atti ed effettui tutte le azioni necessarie a garantire la conservazione integrale del parco agroalimentare che sarà realizzato sul sito EXPO e la sua connessione al sistema delle aree verdi e delle acque?”

    4 Risparmio energetico e la riduzione della emissione di gas serra

    “Volete voi che il Comune di Milano adotti il piano per l’energia sostenibile ed il clima che lo impegni negli obiettivi europei di riduzione di almeno il 20% delle emissioni di gas responsabili dell’effetto serra nel dimezzamento delle principali emissioni inquinanti connesse al riscaldamento degli edifici?"

    5 Riapertura del sistema dei Navigli milanesi e Darsena

    “Volete voi che il Comune di Milano provveda alla risistemazione della Darsena quale porto della città ed area ecologica e proceda gradualmente alla riattivazione idraulica e paesaggistica del sistema dei Navigli milanesi sulla base di uno specifico percorso progettuale di fattibilità?”

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: