Parcheggi a pagamento "vietati"? Non a Milano!

MultaUna notizia che potrebbe scatenare chissà quanti automobilisti, una vera "rivoluzione". E' di ieri infatti la notizia che le multe agli automobilisti che parcheggiano nelle aree a pagamento sono da considerarsi nulle se "vicino" a quelle zone non c'è anche un "parcheggio libero".

A dirlo non è il Codacons, o qualche cittadino esasperato, bensì le sezioni unite civili della Cassazione: nei centri urbani - ad esclusione delle zone a traffico limitato, delle aree pedonali e da quelle di particolare rilevanza urbanistica - gli amministratori comunali hanno l'obbligo di realizzare, sempre, aree di sosta libera accanto ai posteggi a pagamento a fascia oraria. Secondo il Codacons, a seguito di questa sentenza, almeno il 50% delle multe è impugnabile.

Ma...l'euforia sparisce in fretta quando si legge che a Milano difficilmente le multe potranno essere impugnate. "Milano non corre il rischio di vedersi annullate le multe. Il codice della strada all'articolo 8 spiega che non possono essere lasciate aree a parcheggio gratuito in presenza di 'Zpru', ovvero Zone di particolare rilevanza urbanistica. A Milano la sosta è regolamentata proprio in zone catalogate come tali". L'assessore comunale ai Trasporti e all'ambiente, Edoardo Croci, ha commentato la sentenza emessa ieri. Per tutti quelli che avevano le multe non ancora pagate sul cassetto e speravano già di potersene liberare sarà davvero una delusione! Anche perché, come avevamo già detto, le cose per gli automobilisti milanesi potrebbero mettersi ancora peggio...

via | Repubblica
Grazie a Croquis per il disegno.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: