La mano morta porta a San Vittore

Riprendo questa notizia dal sito di Affari Italiani, una news che forse può interessare qualche nostro lettore particolamente audace con il gentil sesso.

La giustizia italiana lancia un ultimatum a tutti i maschietti affetti da satirismo e a tutti gli erotomani in circolazione, la mano morta è un reato e conduce al gabbio! Un uomo, denunciato da una 33enne che afferma di essere stata palpeggiata nel dicembre del 2005, è stato condannato ad un anno di reclusione. La vittima ha dichiatato di essere stata toccata all'uscita della metropolitana, l'imputato, dal canto suo, dice che l'ha toccata per caso a causa della ressa. Fatto sta che alla fine, lui, è stato condannato ad 1 anno di reclusione per violenza sessuale.

Mi raccomando, in metropolitana mani in alto e ben in vista!

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: