Cocaina sniffata sugli specchietti


Svegliarsi la mattina, scendere a slegare lo scooter e rinvenire i resti di un "banchetto notturno". Sui Navigli è all'ordine del giorno trovare gli specchietti di moto e motorini piegati, paralleli al terreno e spolverati di bianco. Naturalmente non è borotalco, né pasta abrasiva, ma cocaina, bamba, barella, pizza, chiamatela come volete, basta che non la sniffiate (se proprio non potete farne a meno) sugli specchietti del mio scooter!

Questa volta ci hanno lasciato pure degli evidenti residui, quanto sarà? Un euro, due euro? L'unica consolazione è osservare che stanotte quelli che giravano sotto casa mia erano "sballoni gentiluomini" infatti hanno solo girato gli specchietti, senza strapparli via, come invece è capitato in passato.



  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: