Milano è la città in cui si legge di più

Lo conferma la classifica annuale di Amazon.

schermata-2015-07-03-alle-10-55-03.png

Quali sono le città italiane in cui si legge di più? Stando alla classifica annuale rilasciata da Amazon, il primato va a Milano. Il rivenditore ha infatti preso in considerazione il numero di libri in formato cartaceo o elettronico venduti nelle città con più di 100mila abitanti e poi fatto il rapporto con la popolazione. E così, ecco che Milano si conferma per la terza volta consecutiva la città italiana più amante della lettura.

Trieste si trova al secondo posto, seguita da Trento, Padova, Cagliari, Bologna, Firenze, Roma, Bolzano e Bergamo. "La nostra classifica mostra che la lettura continua ad essere una passione per gli italiani e gli amanti dei libri stanno scoprendo i vantaggi della lettura in digitale", spiega il vicepresidente Jorrit Van der Meulen.

Ma lasciando perdere l'autoproduzione di Amazon, va anche segnalato che questa classifica, più che la città che legge di più, potrebbe segnalare semplicemente la città maggiormente predisposta a comprare titoli su internet invece che recarsi in libreria. Strano paradosso, visto che Milano è una città sicuramente fornita e non solamente in centro. E però, è anche vero che allo stesso tempo sotto la madonnina si è espanso prima che altrove l'e-commerce.

Che cosa leggano i milanesi, invece, è più difficile a dirsi, visto che nella classifica dei generi sono al primo posto in quasi tutte le categorie, Con la sola esclusione della fantascienza, che forse non va troppo a genio ai "pratici meneghini". Chi lo sa. Quel che è certo è che l'estate sta arrivando e di conseguenza bisogna procurarsi un bel libro da portare sotto l'ombrellone. Da queste parti, i consigli d'obbligo non possono che essere i libri della nobile tradizione del giallo alla milanese.

  • shares
  • Mail