Design Weekend e la passione dei milanesi per lo stile



In attesa del salone e del fuorisalone, Milano offre un antipasto di design ad alto livello. Il "Design weekend" sono quattro giorni di incontri e percorsi all'interno della città per celebrare Milano come la capitale internazionale dello stile. Un'attrazione per i creativi di tutto il mondo, senza dubbio, ma i milanesi? Quanto pensano alla bellezza di mobili e oggetti della casa? A guardare i dati forniti dalla Camera di Commercio sulle spese delle famiglie in questo settore, sembrerebbe molto.

I milanesi spendono infatti all’anno oltre 1 miliardo di euro per mobili, elettrodomestici e servizi per la casa. Più in particolare la spesa media mensile a famiglia in questo settore è di oltre 600 euro chi ha un reddito maggiore ai 70mila euro; dato non lontano ai 661,70 euro utilizzati per la spesa al supermercato. Il design è molto apprezzato soprattutto dai più ricchi che spendono oltre cinque volte di più rispetto ai milanesi con reddito dai 15 ai 30mila euro (109,14 euro è la loro spesa per i mobili). In mobili e servizi per la casa si spende anche di più che per le vacanze; solo 95 euro la spesa media per le villeggiature, contro i 154 dedicati ai elementi d’arredo della casa. Un settore che rappresenta anche un vero e proprio motore dell'economia in Lombardia. Con oltre 6 mila imprese nel settore della fabbricazione di mobili (1 su 6 a Milano) la Lombardia è infatti la prima regione in Europa del settore.

“La competitività delle imprese che operano nel settore del design si gioca sul campo della creatività – ha spiegato Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano – che, abbinata alla capacità di produrre, rappresenta un valore aggiunto strategico per il sistema imprenditoriale milanese. L’originalità passa attraverso i giovani, i creativi, i talenti che con la loro capacità innovativa apportano un contributo decisivo a questo settore”.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail