Ambrogini d'oro 2011 tra nomination e polemiche: voi chi proponete?

polemiche ambrogino d'oro 2011, dionigi tettamanzi, grande medaglia d'oro, onorificenze milano Ogni anno è la stessa storia: all'inizio dell'autunno iniziano a filtrare i nomi dei possibili candidati per l'Ambrogino d'Oro, o meglio per la Grande Medaglia d'Oro, la massima onorificenza assegnata il giorno del santo patrono, e subito scattano le polemiche. L'anno scorso era stata la premiazione di Don Colmegna e della Casa della Carità ad accendere le ire dei consiglieri di Lega e Pdl. Quest'anno si replica.

Questa volta è bastato che circolasse la voce di una probabile candidatura dell'ex vescovo di Milano, Dionigi Tettamanzi - sostituito un paio di settimane fa da Angelo Scola - per scatenare le reazioni dei consiglieri di Lega e Pdl che considerano Tettamanzi "un uomo di parte" e che replicano proponendo i nomi di Pierluigi Torregiani, il gioielliere ucciso dai Pac di Cesare Battisti nel 1979, Luca Barisonzi, l'alpino ferito in Afghanistan o addirittura Bernardo Caprotti, lo storico patron dell’Esselunga.

Di sicuro non c'è ancora nulla, ovviamente, tranne l'obbligata considerazione di come l'Ambrogino d'Oro si sia trasformato in un rodeo politico di bassa lega piuttosto che in un'occasione per premiare le personalità più meritevoli della comunità. Proprio per questo vi propongo di mettere da parte tute queste polemiche e di dire la vostra. Chi proporreste per la massima onorificenza milanese? Scrivete nei commenti i vostri candidati. Non si sa mai che qualcuno ci dia ascolto...

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: