WiMi guadagna terreno e si espande in Villa Scheibler e a Quarto Oggiaro

wifi gratuito milano, wimi, wimi area copertura, wireless milano
Un paio di anni fa, un mio caro amico di passaggio a Milano mi fece notare come per lui, abituato a lavorare con il suo Mac in giro per il mondo e ad accedere a internet dovunque e senza problemi, fosse praticamente impossibile fare lo stesso a Milano. Io lo ascoltavo e non potevo fare a meno di pensare a quanto fosse medioevale la mia città e l'Italia intera.

Ora, a due anni di distanza da quel giorno e a sei mesi dall'inaugurazione del servizio WiMi, frutto della collaborazione tra il Comune di Milano e ATM, questa bruciante realtà di arretratezza tecnologica si sta lentamente ridimensionando. Propio in questi giorni infatti WiMi fa segnare a Milano un ulteriore passo verso la modernità allargando l'area di copertura del servizio al parco di Villa Scheibler e alla zona di Quarto Oggiaro.

Come sempre il servizio è attivabile attraverso una semplice registrazione al primo accesso e oltre alla possibilità di navigare illimitatamente sui portali di pubblica utilità del Comune di Milano e di Atm, offre anche un'ora di traffico libero in rete. Certo, è ancora poco. Certo, si può fare di meglio. Però è già qualcosa, e il fatto che la sperimentazione stia continuando conquistando nuove aree è un segnale importante.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: