Isola Pedonale invernale sui Navigli: dietro front del comune



Non si farà, il Comune ci ha ripensato, almeno non subito. Stiamo parlando dell'Isola Pedonale sui Navigli annunciata venerdì scorso con avvio immediato, operativa tutti i fine settimana fino a febbraio. La delibera che aveva fatto esultare i commercianti, di fatto scontentava i residenti pronti a dare battaglia su una delibera unilaterale, che sulla carta doveva essere presa di concerto. Queste le parole di Anna Brala, presidente del Comitato per la tutela dei Navigli, intervistata su La Repubblica di sabato:

Un colpo simile non ce lo aspettavamo. Ci hanno rassicurati sul fatto che non avrebbero deciso senza concordare la scelte con noi. Ho sentito gli assessori giovedì, hanno annunciato un incontro per studiare un piano condiviso e siamo stati scavalcati.

Oggi il dietro front sull'isola dimostra che il tavolo di concertazione con i residenti è prioritario per far partire l'Isola pedonale. L’Amministrazione “pentita” torna sui sui passi e fa sapere, per bocca dell’ assessore D’ Alfonso, che l’Isola “diventerà operativa solo dopo la pubblicazione di apposite ordinanze che saranno emesse in seguito all’ incontro con i comitati, che si terrà nei prossimi giorni”. Sul tavolo la questione “Movida Navigli” rimane calda, e di fatto continua ad essere un serio problema per i residenti che convivono con schiamazzi, incuria e degrado. I rimedi? I residenti propongono la chiusura dei locali alle 23. Voi, cosa ne pensate?

Foto by Flickr

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: