La mostra dei Peanuts allo spazio Wow di Milano: orari e prezzi dei biglietti

Allo spazio Wow dedicato al fumetto una grande retrospettiva in occasione del sessantacinquesimo anniversario della nascita.

mostra peanuts milano

La mostra dei Peanuts allo spazio Wow di Milano (Viale Campania, 12) che apre questo sabato nasce con il pretesto del 65° anniversario (e del film in uscita, perché negarlo?), ma in verità qualunque momento andrebbe bene per celebrare quei personaggi (Charlie Brown, Linus, Sally, Snoopy) che sono stati in grado di compiere un miracolo, unico nel mondo delle strisce e raro anche nel mondo del fumetto in generale: fare appassionare in maniera identica tutte le generazioni che sono entrate in contatto con quel mondo.

Lo dimostra, come detto, il fatto che c'è un film in uscita; destinato magari ai nostalgici, ma che mai si sarebbe fatto se non il mondo dei Peanuts non avesse ancora presa. D'altra parte, uno che di letteratura se ne intendeva come Italo Calvino ebbe a dire che un "classico è qualcosa che non ha mai smesso di dire quello che ha da dire". Qualcosa di universale, sempre attuale. E le storie dei Peanuts sono così: universali, sempre, anche oggi.

Nella mostra i vari personaggi "svelano ai visitatori i segreti del loro successo grazie all’esposizione di tavole originali del grande Charles Schulz, pannelli biografici, divertenti photoset, statue, installazioni multimediali, video, volumi, riviste, quotidiani d’epoca, gadget, giochi, documenti, comic books, manifesti cinematografici che raccontano un successo lungo sessantacinque anni. Nella mostra il visitatore potrà leggere più di 500 strisce, rivedere le scene più belle dei cartoni animati, scattarsi divertenti fotografie in compagnia del suo personaggio preferito e scoprire nuovi contenuti del film Snoopy & Friends".

La mostra segue anche un itinerario tematico dedicato all’approfondimento dei grandi “temi” dei Peanuts: l’imperdibile partita a baseball, i concerti beethoveniani di Schroeder, le sedute psicanalitiche di Lucy, le chiacchierate filosofiche sul muretto, gli sfottò a Charlie Brown, le serate passate ad arrostire le “toffolette” (ossia i marshmallow) sul fuoco, la copertina di Linus, gli amori difficili (Lucy che non riesce a conquistare il biondo Schroeder oppure l’inconfessata sbandata di Charlie per la bella ragazzina dai capelli rossi) e tantissimi altri, in centinaia di strisce che si potranno leggere in mostra per immergersi nell’atmosfera giusta, introdotte da speciali didascalie firmate da importanti esperti di ogni settore.

Per quanto riguarda le informazioni pratiche:

Date: dal 17 ottobre 2015 al 10 gennaio 2016
Orari di apertura: da martedì a venerdì, ore 15.00-19.00; sabato e domenica, ore 15.00-20.00.
Biglietti: intero 5,00 euro; ridotto 3,00 euro; convenzionato 4,00 euro

  • shares
  • Mail