Elezioni comunali Milano 2016, il candidato sindaco del centrodestra: i nomi in lizza

Chi sarà il candidato sindaco di Milano del centrodestra? In mezzo a mille difficoltà, iniziano a spuntare i primi nomi.

candidato sindaco milano centrodestra cairo

A quanto pare, Forza Italia si è messa il cuore in pace: in vista delle elezioni comunali di Milano del 2016 non sarà Paolo Del Debbio il candidato sindaco. E allora chi? C'è una certa fretta di decidere, un po' perché il tempo inizia a stringere, un po' perché si brancola nel buio e i fan delle primarie iniziano a farsi davvero pressanti.

Ma i nomi che continuano a saltare fuori danno il segnale di quanto si sia ancora davvero indietro: l'ultima novità, stando a quanto riporta Repubblica Milano, è che il candidato potrebbe essere Urbano Cairo, patron di La7 e del Torino (ehm...), ma cresciuto in Fininvest e con un lungo rapporto (per nulla sbandierato) che lo lega a Silvio Berlusconi.

Nonostante sia ormai legato a Torino, Cairo è milanese e anche i suoi uffici si trovano in città. Ma a parte questo, perché mai Urbano Cairo dovrebbe diventare sindaco di Milano? Qualcuno ce lo vede davvero? Lo stesso discorso vale per l'altro nome che è stato sondato: Carlo Sangalli, numero uno di Confcommercio, per lungo tempo parlamentare in forza alla Democrazia Cristiana. Al di là del nome ben poco noto alle masse, l'uomo ha 78 anni. Non proprio un esempio di gioventù e freschezza per la città che sta incarnando le speranze di futuro dell'Italia.

E infine? Infine si torna a parlare di colei la quale sembra davvero essere il nome che il centrodestra potrebbe spendere una volta che si sarà rassegnato alla sconfitta: Mariastella Gelmini. Bresciana (tra l'altro), semper fidelis a Berlusconi e responsabile regionale del partito. Avrebbe anche e carte in regola, da un punto di vista politico, ma la sua totale mancanza di appeal e carisma la destinerebbero a una sconfitta sicura.

  • shares
  • Mail