Elezioni comunali Milano 2016, sondaggi: Giuseppe Sala in testa

Nei primi sondaggi sulle elezioni per decidere del prossimo sindaco l'attuale commissario Expo rafforza la sua figura. Ma per il momento non è nemmeno un candidato.

giuseppe sala candidato sindaco milano

I sondaggi sulle elezioni comunali di Milano 2016, adesso come adesso, non hanno moltissimo senso. E anzi rischiano di essere più che altro un gioco utile a chi sta spingendo per questa o quella candidatura, dal momento che si tratta quasi sempre di "test di apprezzamento" e non di veri confronti. Soprattutto dal momento che, con l'esclusione dei candidati alle primarie del Pd, ancora non si sa chi si presenterà.

Tra i tanti nomi che circolano all'interno della vastissima rosa dei candidati sindaco, non è certo una novità, a tornare con maggiore frequenza è quello di Giuseppe Sala, attuale commissario dell'Expo che, nei piani di Matteo Renzi, dovrebbe approfittare del successo dell'esposizione universale per conquistare Palazzo Marino.

I problemi sono al momento due. Il primo è che si è andati talmente avanti con le primarie che, adesso come adesso, imporre dall'alto un candidato e cancellare le primarie sarebbe una mossa davvero brutale; il secondo è che ancora non si sa se davvero Sala si candiderà. Stando ai sondaggi che circolano, comunque, è il suo il nome più apprezzato dai milanesi. Il sondaggio condotto da Nando Pagnoncelli sul Corriere della Sera infatti rivela che:

Tra i 12 possibili candidati che abbiamo voluto testare le valutazioni positive (59%) prevalgono su quelle negative (41%) solo per Giuseppe Sala. Dietro di lui, Stefano Boeri, Paolo Del Debbio e Carlo Sangalli. Ipotizzando una competizione tra Sala per il centrosinistra, Lupi per il centrodestra, Passera per Italia Unica, Di Pietro sostenuto da una lista civica e un candidato del M5S, Sala al momento prevarrebbe su Lupi, ma il dato forse più sorprendente è rappresentato dal livello di incertezza (23%) e di astensione (20%) che riguarda oltre due milanesi su cinque.

Quindi: Giuseppe Sala in questo momento è il candidato preferito, e al ballottaggio se la vedrebbe con Maurizio Lupi. Ma che significato hanno questi sondaggi? Pochissimo: visto che dei nomi che si fanno nelle prime quattro posizioni non ce n'è nemmeno uno che sia davvero candidato. Così come non è candidato nemmeno Maurizio Lupi.

  • shares
  • Mail