Ma quali sono le migliori enoteche di Milano?

enoteca milano 02blog

Iniziamo come al solito in questi casi: come con la pizza, come con il giapponese, con la carne alla griglia, con i ristoranti di pesce, e molto altro. Prima, fuori i nomi nei commenti: poi, una settimana di votazioni per fare una mappa delle nostre enoteche preferite di Milano. Dire "la migliore" mi sembra eccessivo, ci sono tante variabili in gioco: l'ambiente, la fornitura, il servizio... iniziamo a scoprirne qualcuna di nuova. E partiamo dai punti fermi che ho raccolto ieri tra Twitter e Facebook.

Indiscutibile la drogheria - enoteca Radrizzani, in viale Piave 20 - il sabato mattina degustazioni e assaggi - e anche l'enoteca Ronchi in via San Vincenzo 12, c'è chi non può fare a meno di Moriggi, in via Morigi 8, altri di Ombre Rosse in via Plinio 29, o del Cavallante in via Muratori 3. Altri ancora parlano bene di Tibi in via San Fermo della Battaglia 1. C'è chi segnala l'enoteca Cotti in via Solferino 42, altri il Vinodromo di via Salasco 21. Menzioni anche per N'ombra de vin in via San Marco 2, Boscogrosso in via Watt 14, e le Cantine Isola in via Paolo Sarpi 30.

Come vedete dalla lista, si mischiano enoteche classiche dove "si prende e si porta via" senza possibilità di sosta e locali dove volendo ci si può anche sedere e bersi un bicchiere. Una distinzione che possiamo chiarire nei commenti (magari poi facciamo due sondaggi distinti) ma intanto, sempre nei commenti, fuori i nomi. Per voi quali sono le migliori enoteche di Milano?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: