Elezioni comunali Milano 2016: ma qual è il programma di Giuseppe Sala?

A un mese dalle primarie del Pd a Milano, ancora non si sa nulla del programma del front runner: Giuseppe Sala.

Alle elezioni comunali di Milano mancano ancora parecchi mesi; ma alle primarie del Pd invece no, manca esattamente un mese. E sarebbe quindi il caso di conoscere il programma tutti e tre i candidati. Facciamo un po' il punto: Francesca Balzani ha pubblicato il suo programma, Pierfrancesco Majorino non l'ha fatto in maniera così precisa, ma comunque qualcosa si trova sul suo sito e nel complesso in tanti conoscono le sue priorità.

Chi invece non ha ancora scritto una riga sull'argomento è Giuseppe Sala. E non è una faccenda di poco conto, visto che, stranamente, è proprio il front runner di queste primarie a essere allo stesso tempo l'oggetto più misterioso. Insomma, di Giuseppe Sala, in fondo, non si sa nemmeno se sia di destra o di sinistra; non si sa se voglia continuare la strada tracciata dalla giunta Pisapia o se voglia invece cambiare drasticamente le carte in tavola. Si parla solo, molto genericamente, di innovazione. Una bella parola sulla bocca di tutti ma che, così da sola, significa poco o nulla.

L'impegno di Sala è quello di presentare il suo programma attorno a metà gennaio, ma nel frattempo allora la sua campagna elettorale su cosa si basa? Sarebbe importante sapere qualcosa di più, in modo da potersi fare un'idea. È ovvio che nei confronti pubblici con gli altri candidati le differenze saltino fuori, ma è davvero strano che ancora non ci siano degli impegni scritti, qualcosa di davvero programmatico, da potersi leggere con calma per capire quale sia la sua idea di Milano.

E a metà gennaio, insomma, potrebbe anche essere un po' tardi. Ma noi aspetteremo con calma, con la promessa di aggiornare questo post non appena avremo un programma preciso su cui mettere le mani.

  • shares
  • Mail