Biblioteca degli alberi: quando sarà pronto il Parco di Porta Nuova?

C'è da attendere ancora un po', ma pare proprio che ne varrà la pena.

Il parco di Porta Nuova, a volte chiamato anche Giardini di Porta Nuova ma il cui vero nome è Biblioteca degli Alberi, questa volta si farà davvero. Perché i nomi saranno anche poco importanti, ma i residenti della zona è ormai da tempo immemore che vedono tutto quel verde tra il Bosco Verticale e piazza Gae Aulenti e si chiedono che cosa mai si stia aspettando per aprire un nuovo parco nel centro città, visto che sembra tutto pronto.

Dopo essere stato un campo di grano in occasione di un'installazione artistico, dopo essere stato parzialmente aperto (ma solo per essere attraversato da parte a parte), finalmente ci siamo: i bandi sono partiti e i risultati si avranno il 5 maggio (per quanto riguarda il bando da 477mila euro per la direzione dei lavori) e il 24 maggio (per quanto riguarda il bando da oltre 8 milioni di euro per la realizzazione dell'opera).

Ma se è quasi tutto pronto, perché ci sono ancora da investire tutti questi soldi? Il fatto è che questa biblioteca degli alberi non sarà un parco "piatto", sullo stile del Parco Nord o del Parco di Trenno, ma qualcosa di molto diverso: 90mila metri quadri di verde scosceso o in piano con piante perenni; percorsi per mercatini e spettacoli e poi le tanto attese foreste circolari, in cui le chiome degli alberi segnano lo spazio per aree giochi e iniziative culturali. Una domanda sorge: ma ci sta tutto ciò in un parco che è la metà dei Giardini di Porta Venezia e un quarto del Parco Sempione? Speriamo che una bella area verde non si trasformi in una sorta di circo in cui si può fare tutto tranne rilassarsi sull'erba.

Quando sarà pronta la Biblioteca degli Alberi? Sperando che non ci siano troppi ricorsi, ritardi e simili; si parla dell'estate 2017. Per questa estate, gli abitanti di zona dovranno ancora approfittare del trovarsi più o meno equidistanti da Parco Nord, Parco di Villa Litta, Parco Sempione e Giardini di Porta Venezia.

  • shares
  • Mail