Negozi aperti senza regole, i commercianti di Milano sono contro e i cittadini?

Taipei Night

Meglio essere invasi da mangiatoie/distributori automatici di cibo e bevande come in Bicocca, Lambrate, via Farini, via Padova ecc. – qualcuno in redazione scrive che sono "il nuovo cancro di Milano" – o da negozi notturni veri gestiti da personale ad hoc aperti dalle otto a mezzanotte ad esempio? Eh sì perché c'è poco da fare Milano di notte dorme. O ha dormito.

Se avete infatti guardato anche solo un telegiornale ieri, oppure letto l'articolo di Annachiara Sacchi oggi sul "Corriere" (lo trovate cliccando qui) saprete come entro tre mesi "la liberalizzazione Monti consentirà di avere negozi aperti no stop 24 ore su 24" ("Repubblica - Torino"). I commercianti di tutta Italia si oppongono, ma voi cosa pensate? Scrivetecelo nei commenti.

Foto | Robert S. Donovan by Flickr

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: