Giocare a calcetto a Milano: quali sono i migliori campi al coperto?

campi a 5 indoor milano, giocare a calcetto a milano, milano campi calcio a 5 coperti
Il calcio a 5, che altri chiamano affettuosamente il "calcetto", è di certo lo sport più praticato dagli italiani tra i 25 e 60 anni che, memori delle sgroppate dell'adolescenza, ma fiaccati dall'età e dai chili di troppo, prima di attaccare definitivamente le scarpette al chiodo, si divertono come matti a correre dietro a un pallone tra amici, seppur spesso il livello tecnico-tattico sia, nessuno può negarlo, veramente risibile.

Proprio per questo i business dei campi da calcetto non risente della crisi, soprattutto, viste le temperature glaciali di questi ultimi giorni, se si parla di campi al coperto. Lo prova il fatto che, trovare un campo libero in orari serali, è diventato in queste ultime settimane quasi impossibile, quasi ci fosse un diritto di prelazione che si eredita, di padre in figlio, generazione dopo generazione.

Ma fortunatamente siamo a Milano e i campi coperti abbondano. Una veloce stima, corroborata da un piccolo sondaggio tra amici e siti internet, mi permette di affermare che ne esistono quasi 50, di tutti i tipi e un po' per tutte le tasche. Si va da quelli super lusso, in erba sintetica riscaldata, con spogliatoi degni del Camp Nou, fino a quelli più nazionalpopolari ed economici, con docce fredde e terreni brucia ginocchia.

E allora, in vista di una super classifica dei campi al coperto di Milano, diteci la vostra, segnalando il vostro campo preferito e i motivi che vi spingono ad andarci. Butto nel piatto qualche nome, per rompere il ghiaccio. Cosa ne pensate per esempio del campo del Bettinelli, che offre addirittura la possibilità di registrare le partite e di scaricarle a fine gara su una chiavetta USB? E che dire del Savorelli di P.zza Caduti del Lavoro, del Crespi di via Valvassori Peroni o del Saini di via Corelli?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: