Un nuovo murales per Dax in via Pichi



Questo murales è comparso nella notte, in via Pichi, una via nel quartiere Ticinese, a due passi dal naviglio Pavese. Dedicato a Dax - soprannome di Davide Cesare, il giovane dei centri sociali assassinato nel 2003 - ha anche un riferimento alla lotta dei No-Tav in Val di Susa e ai recenti arresti. Sopra il murale si legge infatti: "La val di Susa non si arresta". Questa zona della città è piena di case popolari - alcune delle quali occupate - e non di rado diventa teatro di tensioni tra forze dell'ordine e occupanti politici. Molte le scritte anti polizia che si possono leggere sui muri.

I murales politici, a Milano fanno discutere. Ricorderete il lunghissimo tira e molla in epoca De Corato per i graffiti sulla Darsena (cancellati, rifatti, cancellati e ancora rifatti). Stavolta gli autori del disegno hanno anche cambiato il nome della via dedicata a "Mario Pichi", sostituendolo con la scritta Dax. Quanto durerà questo nuovo graffito?

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: