Pasquetta a Milano 2012: dieci cose da fare

dieci cose da fare pasquetta a Milano 2012Ci siamo: inizia una lunga serie di settimane corte o accorciabili, e la prima è proprio questa, poi arriveranno 25 aprile e 1° maggio. Qualcuno magari prende ferie già questo venerdì, ma soprattutto dopo il weekend di giusto riposo c'è anche il lunedì di Pasquetta, il 9 aprile. Quindi via con la consueta lista di cose da fare se restate a Milano (o anche no, anche se volete scappare via). L'avevamo fatta anche l'anno scorso, ci sono ancora idee buone.

Premessa: il grande amico o nemico a seconda dei casi è il tempo, come sarà? È prestino per dare previsioni certe: ma secondo il Meteo.it dovrebbe essere variabile, niente pioggia.

1) Playground a Milano. Posto che il tempo tenga può essere il giorno giusto per inaugurare il campetto da basket, ci si passa una bella giornata all'aperto. Dove andare? Tempo fa vi avevamo segnalato la mappa dei playground milanesi, ma amici sostengono che i campetti buoni a Milano siano sicuramente questi tre: viale Argonne, Parco Nord, Dezza. Secondo gli Amici del Campetto ci sono 48 playground a Milano e provincia.

2) Va bé, la grigliata! È un sempreverde la grigliata di Pasquetta. Solo che quest'anno il meteo potrebbe deludere le aspettative degli chef che amano destreggiarsi tra costine, salamelle e hamburger - e anche pesce, verdure, tomini... insomma: portatevi l'ombrello e salvate il barbecue. Serve qualche idea per approvvigionamenti? Tutte le info nel vecchio post con le dieci cose da fare a Pasquetta.

3) Follie DIY. Il weekend dura tre giorni e prendendo venerdì di ferie diventa una prateria di quattro giorni di nullafacenza. Giusta cosa, ma anche nullafacenza brutto! L'idea è mettersi a fare un po' di lavoretti in casa, in quattro giorni una casa può rinascere. Stuccate quei crateri lasciati dai chiodi a espansione, imbiancate casa, date una bella pulita di primavera, sgombrate solaio e cantina. Quattro giorni bastano e avanzano. Punti fissi? Un Brico - qui i punti vendita a Milano - o Leroy Marlin - anche qui punti vendita a Milano online - o equivalente vicino casa.

4) La piccola patria. Milano in fondo è la nostra "piccola patria". Ma pensiamo anche alla patria degli altri. Da sabato a lunedì avrete 72 ore a disposizione: potete ampiamente investirne 53 blindandovi in casa, legati alla sedia a vedere Heimat, interminabile saga teutonica firmata Edgar Reitz. Conosco solo una sola persona che l'abbia visto tutto: oggi vive come un eremita a Lancaster, UK.

5) Robert Mapplethorpe a Forma. Se non avete mai visto dal vivo qualche foto di Mapplethorpe, lunedì 9 aprile 2012 avete una bella occasione: perché allo spazio Forma di piazza Tito Lucrezio Caro 1 c'è apertura straordinaria dalle 10 alle 20. È l'ultimo giorno: biglietto intero, 7,50 euro, ridotto 6 euro. Fatevi un'idea dell'immensità di Mapplethorpe col portfolio online sul sito della sua fondazione.

6) Giretto in Liguria a Critical Wine. Abbiamo qualche giorno di vacanza, da sabato a lunedì, perché non farsi un giretto in Liguria? Di posti meravigliosi ce ne sono a bizzeffe: ma a Montaretto, sulle colline in provincia di La Spezia c'è Critical Wine. Se ci andate da domenica - CW è domenica 8 e lunedì 9 - la sera vi beccate anche un concerto di Nada.

7) Giretto in Oltrepo Pavese. Ok, la Liguria è bella. Ma se vogliamo stare più vicino nell'Oltrepo Pavese ci sono un sacco di eventi organizzati per domenica 8 e lunedì 9. Una giornata mangereccia in un agriturismo magari a Broni, a Casteggio, a Rivanazzano può svoltarvi la Pasquetta alla grande: tutte le informazioni che volete su oltrepopavese.com.

8) Museo della Scienza e della Tecnica. Non avete voglia di andare in giro, volete restare a Milano e avete pure dei pargoli da svagare? Io in questi casi tifo sempre Museo della Scienza e della Tecnica: per lunedì 9 ci sono una serie di attività che anche a me trentenne - e malgrado l'età di accesso sia nove anni - incuriosiscono parecchio, come il "forno solare" fatto "con scatole della pizza, alluminio, pellicola trasparente e colla". Chiosa finale che mi ha definitivamente rapito "Fabbrichiamo un forno che funziona con il sole. Scopriamo quanto può scaldare e cosa può cuocere.".

9) Pic nic con il FAI. Variazione sul tema della sana vecchia gita fuori porta di Carlo Prevosti, proseguiamo guardandoci intorno: il FAI organizza per lunedì 9 aprile un pic nic a Villa Della Porta Bozzolo, a Casalzuigno, in provincia di Varese. La villa è spettacolare, c'è qualche immagine sempre sul sito del FAI. Prevista anche qualche attività per i più piccini, nel caso abbiate prole al seguito.

10) Niente, di niente, di niente. Ma perché bisogna fare per forza qualcosa? Ma non fate niente! Gufate per la pioggia e per il calo delle temperature, attendete con ansia un imprevisto monsone, godete come pazzi quando alzata la tapparella vedrete più toni di grigio in cielo che in un Macintosh Classic II del 1990. Tornate a letto sotto il piumino - in fondo le temperature sono scese. Dormite tutto il giorno, sognate.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: